closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
ExtraTerrestre

L’insostenibilità del made in Italy è tutta di plastica

Il fatto della settimana. L’Italia è il maggior produttore di plastica dell’area mediterranea ed è il paese che più subisce l’impatto dei rifiuti. Eppure la plastic tax viene contestata

Tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare… ed è pieno di plastica! Così potremmo sintetizzare il dibattito politico di questi giorni sulla cosiddetta plastic tax. Dopo essere stato argomento per ambientalisti, ricercatori e addetti ai lavori, da qualche anno l’abbandono della plastica in mare è arrivato al grande pubblico tanto da finire per interessare anche la politica italiana. Di fronte alle immagini degli accumuli di plastica negli oceani grandi come stati tutti si sono indignati, promettendo soluzioni. Ma appena si passa dalle parole ai fatti, iniziano i distinguo, le difese di interessi particolari, gli inviti a...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.