closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

L’insopportabile click negato dell’Art bonus

Appello. Il testo della petizione lanciata dal movimento «Fotografie libere per i beni culturali». Più di quattromila firme raccolte tra ricercatori, archivisti e docenti di diverse discipline

Il decreto legge «Art Bonus» (31 maggio 2014, n. 83), entrato in vigore il primo giugno del 2014, aveva finalmente autorizzato la libera riproduzione di qualsiasi bene culturale (articolo 12, comma 3) con notevoli benefici per gli studiosi impegnati in ricerche documentarie presso archivi e biblioteche, costretti a spendere cifre anche considerevoli per riprodurre documenti d’archivio e manoscritti. Ma i sogni più belli, purtroppo, spesso sono anche i più effimeri: dopo poco più di un mese, il 9 luglio 2014, la Camera dei Deputati, nel convertire il decreto in legge, approva un emendamento restrittivo che esclude dalla libera riproduzione i...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.