closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

L’Inps ritarda le pensioni, bufera sul governo

Legge di stabilità. Per risparmiare 6 milioni di euro il ministero dell’Economia dispone un ritardo nei pagamenti previdenziali dal 1 al 10 del mese, gettando nel panico milioni di persone alle prese con bollette, mutui e spese da pagare

Da gennaio slitterà dal primo al 10 di ogni mese il pagamento delle pensioni. La norma è già nella legge di stabilità. E di fronte alle immediate proteste dei sindacati dei pensionati e delle associazioni dei consumatori, mentre il governo resta silenziosissimo, l’unica voce avvertita è quella dell’Inps. L’istituto nazionale di previdenza si dice pronto ad applicare il provvedimento «con gradualità», nel tentativo di arginare un’arrabbiatura che aumenta di ora in ora. Sottolineando poi che in questo modo si risparmierebbero, ogni anno, sei milioni di euro. Addirittura. Inserito nel capitolo che riguarda le «riduzioni spese ed interventi correttivi del ministero...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.