closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Cultura

L’ingegnere ossessionato dalle forme

Narrativa. Il romanzo di Francesco Pecoraro «La vita in tempo di pace», edito da Ponte alle Grazie

Ivo Brandani, chimera umana metà ingegnere metà filosofo protagonista del romanzo La vita in tempo di pace (Ponte alle Grazie, euro 16,80) di Francesco Pecoraro (finalista allo Strega), è un guazzabuglio di ossessioni. Può passare ore a sezionare con lo sguardo la carlinga di un aereo. Per lui l’iridescenza delle scaglie di un pesce o l’esoscheletro di un insetto sono sexy come un’annata di Playboy. Catalogare i modelli di scarpe intravisti in una sala d’attesa è la sua ginnastica interiore, uno sport dell’anima. E anche il profilo di una mano può dargli le traveggole. Ma se c’è un chiodo fisso...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi