closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

L’ingegnera nerd alla ricerca di una voce pubblica

Si potrebbe definire una nerd femminista. Un’ingegnera informatica appassionata di codici, tecnologia e diritti. Ma Tabarak Wameedh, ventiquattro anni, ama definirsi in un altro modo: «Sono una donna forte che ha sempre voluto lavorare per le donne e supportare chi non ha voce o abbastanza coraggio per difendersi», dice da Baghdad, intervistata su Skype. «Quando sei una donna, soprattutto in Iraq, spesso non ti ascoltano e non ti prendono seriamente ma dobbiamo continuare a lottare e cercare di far crescere la cerchia di donne impegnate all’interno della società». Irachena di Baghdad, madre sciita e padre sunnita, laureata in ingegneria del...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.