closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

L’informazione è un bene pubblico

Stampa. Il governo faccia la sua parte

Per l’editoria no profit, i giornali editi in cooperativa, quelli di idee e i quotidiani italiani pubblicati all’estero è di nuovo allarme rosso. Capita così da anni, da quando è stato avviato un processo di tagli progressivi ai fondi per i contributi pubblici diretti destinati alle testate di quest’area editoriale. Stavolta l’allarme è acuto perché i fondi originariamente stanziati, e già ritenuti insufficienti al fabbisogno (57 milioni di euro contro una necessità di almeno 90, come nel 2013), sono, allo stato, ulteriormente ridotti per effetto delle misure prese durante l’anno dal governo. Il sottosegretario all’Editoria, Luca Lotti, si sta dando...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.