closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

L’inesorabile declino dei conti del Cavaliere

Poteri forti/3. Patrimonio diminuito del 42% dal 2007, dividendi azzerati, spese personali lievitate E anche il suo impero è in rosso

Per quasi vent’anni Silvio Berlusconi è stato il potere forte per antonomasia nel nostro Paese. Ma la cometa, oggi, brilla meno rispetto a qualche anno fa. Per quanto rimanga un uomo di grande potere personale, riabilitato sul piano politico dal cosiddetto Patto del Nazareno, il Berlusconi di oggi non è più quello dei tempi della «discesa in campo». Sul piano personale ha pesato la condanna a quattro anni per frode fiscale nella sentenza Mediaset che ha determinato la perdita dei requisiti per sedere in Parlamento e possedere azioni bancarie – basti ricordare che di recente la Banca d’Italia ha imposto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.