closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

L’India tira per la giacchetta Russia e Cina contro il Pakistan

Summit dei Brics a Goa. Per Modi Islamabad è «nave madre del terrorismo», ma Xi e Putin fanno orecchie da mercante (d’armi)

Sabato 15 e domenica 16 ottobre si è svolto il summit dei paesi Brics ospitato dall’India a Goa, alla presenza dei leader di Brasile, Cina, Russia e Sudafrica. Le cicliche riunioni del gruppo più noto dei paesi in via di sviluppo tradizionalmente non hanno mai un’agenda monotematica o un obiettivo comune definito, ma in quest’ultima edizione New Delhi ha cercato con insistenza di dirottare il gruppo dei cinque sulla propria personalissima battaglia contro Islamabad. In seguito all’attacco terroristico condotto da un commando pakistano contro la base militare di Uri, Kashmir indiano, il mese scorso, Narendra Modi ha intrapreso misure di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi