closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Visioni

L’incanto milanese di Ran Blake

Live. Sul palco la cosiddetta terza corrente del jazz, ovvero il trio di Ran Blake: il leggendario, schivo e isolato ottantenne pianista del Massachusetts

Ran Blake

Ran Blake

I milanesi Aperitivo in concerto domenica scorsa si sono lasciati trascinare dai mulinelli musicali della cosiddetta terza corrente del jazz, originati dal trio di Ran Blake: il leggendario, schivo e isolato ottantenne pianista del Massachusetts. Dagli anni settanta, Blake fu divulgatore insuperato della cosiddetta Third stream music, ricostruendo nel suo magistero al New England Conservatory di Boston e nei suoi album le teorie propugnate dal critico-compositore Gunther Schuller circa vent'anni prima. Infatti, in poco più di un quinquennio, dal 1957 al 1962, musicisti come Mingus, J.J. Johnson, Jimmy Giufrè, John Lewis e lo stesso Schuller, fecero propri i capisaldi teorici...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi