closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

L’impresa di Robin Davidson da sola intorno al mondo

Venezia 70. Tracks di John Curran racconto del lungo viaggio della donna che attraversò il deserto con quattro cammelli e un cane nero

Mia Wasikowska in Tracks di John Curran

Mia Wasikowska in Tracks di John Curran

Una elegante signora bionda dal sorriso smagliante prende posto al tavolo delle conferenze stampa: non si riesce a credere che sia proprio lei «la signora dei cammelli» , la Robin Davidson che abbiamo appena visto interpretata da Mia Wasikowska in Tracks di John Curran, in concorso, per percorrere a venticinque anni 2.700 chilometri di deserto australiano, un viaggio in solitaria della durata di nove mesi in compagnia di un cane nero e quattro cammelli. Eppure lo sguardo possiede qualcosa del sogno e della determinazione. Per compiere «l’impresa» anche se a malincuore, la Davidson accettò il finanziamento di National Geographic (11...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi