closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Internazionale

L’impossibile puzzle post-sovietico

Sud Ossezia. Le radici del conflitto tra Georgia e Russia del 2008. Dalla pulizia etnica del ’18-’21 al cessate il fuoco del 1992: divisioni mai superate

Il Sud Ossezia venne creato nel 1922 dai sovietici quale repubblica autonoma della Georgia. Durante la caotica dissoluzione dell’Unione sovietica, il movimento etno-nazionalista del presidente Zviad Gamsakhurdia scatenò repressioni contro le minoranze tacciate di essere strumenti di Mosca. Per gli osseti, le radici del conflitto risalivano alla pulizia etnica delle loro famiglie da parte della prima repubblica georgiana nel 1918-21. Questa memoria diede loro la determinazione per resistere a oltranza, anche nell’isolamento internazionale che caratterizzo i primi anni post-sovietici. Dopo mesi di scontri attorno alla capitale e principale centro del Sud Ossezia, Tskinval(i), la Russia di Eltsin – che se...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.