closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

L’impiccione / 7. Entra in gioco il capo staff della Casa Bianca

Impeachment. Settimana tappa della rubrica online «L'Impiccione». Occhi indiscreti sulle indagini intorno a Donald Trump

22° GIORNO DALL'APERTURA DELL'INDAGINE PER IMPEACHMENT Mick Mulvaney, capo provvisorio dello staff della Casa Bianca, durante una delle rare conferenze stampa ha contraddetto in modo epico e inaspettato le continue affermazioni del suo capo, affermando che l'amministrazione Trump ha trattenuto quasi 500 milioni di dollari in aiuti militari per fare pressione sull'Ucraina, affinché questa indagasse su una certa teoria della cospirazione. Secondo questa teoria, durante la campagna elettorale del 2016, i server di posta elettronica di Hillary Clinton o del Partito Democratico si trovavano in Ucraina. https://twitter.com/brianschatz/status/1184884810826878977?s=19 UNA CONFERENZA STAMPA QUANTOMENO BIZZARRA Con questa uscita Mulvaney ha confermato esattamente la...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.