closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

L’impiccione/19. Vuoti di memoria e quid pro quo

Impeachment. Diciannovesima tappa della rubrica online «L'Impiccione»

Sondland, ambasciatore Usa in Ue

Sondland, ambasciatore Usa in Ue

5º GIORNO DAL VOTO DELLA CAMERA SULLA RICHIESTA DI IMPEACHMENT . Con un sorprendente cambio di marcia, l'ambasciatore Usa presso l'Unione Europea Gordon Sondland ha di fatto confermato che sì, con l'Ucraina c'è stato un quid pro quo, uno scambio di favori. Sondland ha affermato che, dopo la sua prima udienza alla Camera sull'impeachment, ha cominciato a ricordare nuovi dettagli sul legame tra gli aiuti Usa per la sicurezza di Kiev e le indagini ucraine di Donald Trump sul suo rivale politico Joe Biden. E ha aggiunto un addendum alla sua deposizione, resa pubblica ieri. I RICORDI DI SONDLAND La...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.