closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

L’impeachment di Trump è rinviato, tutti contenti

Stati Uniti. Accordo democratici-repubblicani, al Senato si inizia il 9. E Biden avrà il suo gabinetto. La Casa bianca vuole più tempo anche per votare il pacchetto di aiuti economici

Il presidente Biden nello Studio ovale

Il presidente Biden nello Studio ovale

Il processo di impeachment all’ex presidente Donald Trump inizierà il 9 febbraio, in base a un accordo raggiunto venerdì dai due leader del Senato, il democratico Chuck Schumer e il repubblicano Mitch McConnell, che hanno deciso di ritardare il procedimento di due settimane. L’accordo è giunto dopo una situazione di stallo sulle tempistiche di un processo cruciale per gli Stati uniti, che potrebbe impedire permanentemente a Trump di ricoprire cariche pubbliche. Già il 13 gennaio la Camera aveva approvato un unico articolo di impeachment, «incitamento all’insurrezione», e avrebbe potuto costringere il Senato a iniziare immediatamente il processo semplicemente trasmettendo i...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi