closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

L’ideologia di Renzi: la libertà di licenziare non ha tolto i diritti

Jobs Act. Jobs Act. Istat: +242 mila occupati su base annua, ma per il governo i conti non tornano. Visto che i tagli degli sgravi alle imprese hanno diminuito le assunzioni nel 2016, Renzi trucca le carte. La stella polare è il liberismo: la libertà di licenziare permette agli imprenditori di assumere. Falso: gli imprenditori hanno assunto qualcuno perché Renzi gli ha dato 14-22 miliardi a spese del bilancio statale.

Per l’Istat il Jobs Act ha prodotto 242 mila occupati in più in un anno, tra il primo trimestre del 2015 e il periodo analogo del 2016. Renzi, che prova a darsi coraggio prima della batosta che lo aspetta ai ballottaggi del 19 giugno, ha preso fiato (corto) e haprovato a dare qualche colpo alla cyclette della propaganda. Con il tono della vittima, stavolta ha fatto riferimento al «rancore ideologico» di chi lo critica, sulla base dei dati. «Qualsiasi paese che non vive di rancore ideologico dovrebbe accogliere questi dati con uno sguardo sorridente». Con l’aria di chi porta la...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.