closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

«Licenziate perché dopo 18 anni a partita Iva abbiamo chiesto l’assunzione»

Sciopero. 8 marzo - Non una di meno. La storia di tre fisioterapiste che lottano con le Camere del lavoro autonomo e precario (Clap)

8 marzo a Roma, regione Lazio. Sciopero delle lavoratrici di Villa delle Querce

8 marzo a Roma, regione Lazio. Sciopero delle lavoratrici di Villa delle Querce

Licenziate perché hanno chiesto una stabilizzazione dopo 18 anni di lavoro a partita Iva. È accaduto a tre fisioterapiste che lavoravano all'Istituto riabilitativo Villa Delle Querce di Nemi in provincia di Roma, una delle più grandi strutture del privato sanitario convenzionato nel Lazio. Per più di tre lustri hanno rispettato gli obblighi dei dipendenti, ma senza i diritti riconosciuti a chi ha un contratto a tempo indeterminato. Hanno lavorato sempre, anche in gravidanza fino all'ottavo mese, in mezzo alle onde elettromagnetiche. E il licenziamento è avvenuto in maniera drammatica. «Siamo state allontanate dal posto di lavoro prima di ricevere la...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.