closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Licenziamenti, niente stop: Draghi dà ragione a Bonomi

Libertà d'Impresa. Cancellato il compromesso sull’allungamento al 28 agosto voluto dal ministro Orlando. A 4 giorni dal consiglio dei ministri, le pressioni della destra producono la retromarcia sul testo. Nota serale di palazzo Chigi annuncia la gratuità della cig fino a fine anno per le imprese che non licenziano. Il Pd abbozza: confermata la nostra impostazione

Il ministro del Lavoro Andrea Orlando durante la conferenza stampa con Mario Draghi per l'illustrazione del decreto Sostegni bis

Il ministro del Lavoro Andrea Orlando durante la conferenza stampa con Mario Draghi per l'illustrazione del decreto Sostegni bis

xA quattro giorni di distanza dall’approvazione in consiglio dei ministri del decreto Sostegni bis Lega e Confindustria vanno a caccia del ministro del Lavoro Andrea Orlando e ottengono da palazzo Chigi la cancellazione del suo compromesso sui licenziamenti. DOPO GIORNI DI SOMMOVIMENTI, sul Sole24Ore ad Orlando era stata formulata un’accusa che ha del surreale: lo stesso ministro del lavoro del Pd avrebbe inserito la norma che prevede il prolungamento del blocco al 28 agosto per le aziende che chiederanno la cassa Covid a giugno surrettiziamente all’ultimo momento. Una tesi bislacca che come corollario avrebbe il fatto che Mario Draghi si...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi