closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Licca-chan, l’anti Barbie in bella mostra

Maboroshi. Pochi sanno che le prime Barbie, quelle che vestivano zebrato e che furono lanciate sul mercato americano alla fine degli anni cinquanta, vennero prodotte in Giappone con lavoratrici a domicilio che ne cucivano i vestiti

Pochi sanno che le prime Barbie, quelle che vestivano zebrato e che furono lanciate sul mercato americano alla fine degli anni cinquanta, vennero prodotte in Giappone con lavoratrici a domicilio che ne cucivano i vestiti. Donne che probabilmente avevano ancora davanti agli occhi gli incubi della devastazione e dei dolori della guerra, la popolazione dell’arcipelago avrebbe lentamente cominciato la sua lenta ricostruzione fisica e morale solo nel corso del decennio sucessivo e con essa sarebbe cominciata anche la definitiva modernizzazione del paese con tutti i suoi effetti collaterali. La stessa Barbie sarebbe entrata nel Sol Levante solo nel 1963 e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.