closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Libici come pirati del mare

È un copione che si ripete sempre più spesso nelle acque internazionali di fronte alla Libia: il Centro di Coordinamento delle operazioni di salvataggio della Guardia Costiera di Roma (MRCC) lancia un allarme per una imbarcazione in distress e chiede a quelle presenti nell'area di andare in soccorso delle persone in pericolo. Segue poi una seconda comunicazione, con cui Roma informa che la Guardia costiera libica assume il controllo e la responsabilità dell'operazione. A ricevere questi due avvisi il 4, il 5 e il 6 maggio scorsi anche il veliero Astral di Proactiva Open Arms, su cui mi trovo per...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi