closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Libici a caccia di migranti 800 riportati nei centri

La denuncia dell’Oim. Ocean Viking e Open Arms salvano 225 naufraghi

Fuggono in massa. E vengono ripresi in massa, almeno quasi tutti. «In 24 ore sono partiti più di mille migranti dalla Libia, in fuga da terribili condizioni umanitarie», ha denunciato ieri l’Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim) secondo la quale almeno 800 dei fuggitivi «sono stati intercettati e riportati a riva» dalla cosiddetta Guardia costiera libica. «La Libia resta un porto non sicuro», ha ripetuto per l’ennesima volta l’Oim pur garantendo che il proprio personale continua ad assistere i disgraziati che vengono riportati nei centri di detenzione di quel Paese. E’ come un gigantesco e micidiale gioco in cui il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi