closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Internazionale

Libia verso la «riconciliazione nazionale globale»? Torna libero Saadi Gheddafi

Mediterraneo. Allo stesso tempo preoccupa lo stallo del processo politico: per l’Onu la fase è «critica»

Saadi Gheddafi ai tempi in cui giocava nel Perugia, nel 2004

Saadi Gheddafi ai tempi in cui giocava nel Perugia, nel 2004

«Non possiamo andare avanti senza raggiungere la riconciliazione o costruire lo Stato senza ottenere giustizia, senza rispettare il principio di separazione dei poteri e senza seguire le sentenze giudiziarie. Su queste basi, oggi è stato rilasciato il cittadino Saadi Gheddafi». Così ha commentato ieri il premier libico del Governo di unità nazionale (Gun) Dabaiba l’assoluzione della Procura del terzo figlio del defunto colonnello Muammar Gheddafi. L’EX CALCIATORE LIBICO - noto in Italia per le sue poche (e modeste) partecipazioni in Serie A con Perugia, Udinese e Sampdoria - è stato assolto per carenza di prove: era stato arrestato perché accusato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.