closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Libia, la missione si farà ma a partire non sarà una flotta

All'arrembaggio. Per ora saranno impegnate solo due navi fino alla fine dell’anno. Gentiloni: «E’ né più né meno di quanto ci ha chiesto Tripoli»

«Quello che abbiamo approvato è né più né meno quanto richiesto dal governo libico». Il premier Paolo Gentiloni annuncia così ieri il via libera appena dato dal consiglio dei ministri alla missione italiana in Libia. Sottolineatura necessaria, considerando l’altalena di conferme e smentite con cui da due giorni Tripoli alimenta la confusione circa la richiesta di aiuto alla sua Guardia costiera libica per fermare i barconi carichi di migranti. Altalena proseguita anche ieri per tutto il giorno, fino a quando non viene alla luce il documento con cui il Governo di accordo nazionale (Gan) guidato da Fayez al-Serraj ha chiesto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.