closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Libia, il premier Zeidan scivola sull’oil di Bengasi

Governo allo sbando. Le dimissioni dopo la fuga della petroliera Morning Glory. Il cargo di proprietà saudita ha lasciato il porto di Sidra scortato dai ribelli della Cirenaica, beffando Tripoli e gli interessi Usa

Ras Lanuf(Cirenaica), ribelli armati controllano il terminal petrolifero

Ras Lanuf(Cirenaica), ribelli armati controllano il terminal petrolifero

Cade il governo libico, targato Fratelli musulmani. Dopo il fallito rapimento dello scorso ottobre ad opera di miliziani armati, è stato il Congresso generale a sfiduciare il premier Ali Zeidan, in carica dal 14 novembre 2012, in seguito alla vittoria alle elezioni parlamentari del movimento islamista libico. Con 124 voti contrari su 194, l’esponente dei Fratelli musulmani conclude così il suo mandato. Il ministro della difesa, Abdullah al-Thani è stato designato premier pro-tempore, per i prossimi 15 giorni, in attesa che venga stabilita la data delle prossime elezioni, entro tre mesi. In verità, il parlamento libico avrebbe dovuto chiudere il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.