closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Libertario, colto e schivo: la scomparsa di Innocenzo Cervelli

STORIA. Venezia luogo d’elezione, la passione per Benjamin e quella per la fotografia. Muore lo storico che ha raccontato la modernità

Venezia, biennale 2013

Venezia, biennale 2013

Si è spento Innocenzo Cervelli, «Enzo», in quella Napoli in cui negli anni sessanta aveva conosciuto la «sua ragazza del secolo scorso»: Luisa Mangoni, mancata prima di lui nel 2014, lasciandolo sopravvissuto. INSIEME SONO STATI una coppia di storici di razza in un tempo in cui la militanza si è coniugata con la capacità di pensare i libri e con una cultura profonda di cui è testimonianza la loro comune biblioteca privata, la mole di scritti di entrambi, il ricordo della conversazione in chi li ha conosciuti. Enzo approdò ai piedi del Vesuvio dopo gli anni di formazione a Roma,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.