closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Libero il reporter di al Jazeera. Zaki «cittadino italiano»

Egitto. Rilasciato il giornalista Hussein, in prigione da fine 2016 dopo la rottura tra Qatar, Egitto ed Arabia Saudita. L'appello della famiglia di Patrick al governo italiano e la mozione del Pd

Patrick Zaki

Patrick Zaki

Ieri sera la homepage di al Jazeera ospitava ancora il banner con il volto stilizzato di Mahmoud Hussein e il numero di giorni passati in una cella egiziana, 1.505. Nessuna notizia del rilascio del giornalista dell’emittente qatariota, arrestato a fine 2016 al Cairo dopo la rottura tra il Qatar e il resto dei paesi sunniti del Consiglio di Cooperazione del Golfo. Eppure ieri media, attivisti per i diritti umani e anche due colleghi di al Jazeera davano per certo il rilascio - avvenuto giovedì notte - di Hussein, tra i primi (e più attesi) frutti del disgelo tra Doha e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.