closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Liberato medico catanese rapito a gennaio

Ignazio Scaravilli, il medico catanese sequestrato in Libia in gennaio, è stato liberato con il concorso delle autorità di Tripoli ed è in buone condizioni di salute. A rendere nota la notizia è stata ieri l'Unità di Crisi della Farnesina in contatto con gli altri apparati dello Stato. Scaravilli si trova presso gli uffici delle autorità di Tripoli «per gli adempimenti di rito», in attesa di poter «rapidamente» tornare in Italia dopo cinque mesi dal sequestro. Scaravilli sarebbe stato liberato una settimana fa ma poi trattenuto in segreto dalle autorità di Tripoli che in cambio del suo rientro avrebbero preteso...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.