closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Libano sempre più sul precipizio

Guerra . Il Paese si sta sfaldando sotto le pressioni dell'Arabia saudita e delle altre petromonarchie che due giorni fa hanno proclamato "organizzazione terroristica" Hezbollah, che pure con i suoi uomini combatte jihadisti e qaedisti in Siria

Il leader di Hezbollah, Hassan Nasrallah

Il leader di Hezbollah, Hassan Nasrallah

Sotto i colpi delle recenti decisioni saudite si spacca il Libano. E' una frattura profonda. Ricorda i giorni bui del 2005, quando l'assassanio dell'ex premier sunnita Rafiq Hariri portò il Paese vicino a una seconda guerra civile. A indicare la gravità della lacerazione che attraversa il Libano è la condanna di una parte del governo, capeggiata dal ministro della giustizia Ashraf Rifi, dell'operato del ministro dell'interno Nouhad Machnouk . L'altro giorno a Tunisi, Machnouk ha votato contro la risoluzione del Consiglio dei ministri degli interni dei Paesi arabi simile a quella approvata dal Consiglio di Cooperazione del Golfo (Ccg, Arabia...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.