closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

L’hackmeeting va in scena

Codici aperti. A Bologna da oggi fino a domenica l’incontro annuale delle controculture digitali. Cinquanta talk su anonimato, privacy, Big Data. I temi portanti di un evento che consente di fare il punto sullo stato della Rete

Qualcuno diceva che la scena hacker era morta. Si sbagliava. O almeno così sembra, a giudicare dal fitto programma di Hackmeeting 2014. Il raduno annuale delle controculture digitali è ai blocchi di partenza e sono centinaia gli hacker che, da oggi fino a domenica, scenderanno in pista per dare vita a una tre giorni di creatività e sperimentazione collettiva, all’insegna di un approccio critico verso le tecnologie digitali. La sede dell’evento è Bologna, la cornice quella del centro sociale XM24. Nello spazio occupato di via Fioravanti i lavori di preparazione fervono da settimane e negli ultimi giorni diversi «smanettoni» si...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi