closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

L’Fbi squalifica i vertici della Fifa

Football e mazzette. Sette arresti eccellenti a Zurigo Blitz a Zurigo su richiesta delle autorità Usa alla vigilia delle "presidenziali" dell'organismo che regna sul calcio planetario. Ma Blatter si salva ancora. E la magistratura elvetica indaga sull’assegnazione dei Mondiali a Russia e Qatar

Il brasiliano Fernandinho durante la finale dei Mondiali 2014

Il brasiliano Fernandinho durante la finale dei Mondiali 2014

Sei arresti in Svizzera e uno a Miami, più sette indagati. Due inchieste partite dagli Stati uniti e dalla Svizzera, distinte ma convergenti, che promettono a breve ulteriori sviluppi. In manette per corruzione, associazione a delinquere, frodi telematiche e riciclaggio per ora ci finisce un bel pezzo dei vertici Fifa, il governo planetario del calcio. Con un’operazione mediaticamente vistosa, a dir poco irrituale per gli standard di riservatezza e opacità della giustizia elvetica. Su richiesta dell’Fbi la polizia cantonale di Zurigo ha fatto irruzione all’alba di ieri nel sontuoso Baur au Lac Hotel, dove è in corso il congresso dell’organismo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.