closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

L’ex prefetta di Padova al suo vice: «Ne abbiamo fatte di porcherie»

«È vero che ne abbiamo fatte di porcherie, però quando le potevamo fare», il colloquio telefonico avvenuto il 14 aprile dello scorso anno tra l’ex prefetta di Padova, Patrizia Impresa, con l’allora vice prefetto vicario di Padova, Pasquale Aversa, delegato ad occuparsi dell’accoglienza, gettano una luce inquietante sulla gestione dei migranti. La conversazione, incentrata sull’eccedenza nel centro di Bagnoli, è stata intercettata dei carabinieri che indagavano sulla gestione dell’accoglienza in Veneto da parte della cooperativa Edeco, la coop che gestisce, tra gli altri, i Cpt di Bagnoli e Cona, e pubblicata dal Mattino di Padova nell’edizione di ieri. Per Matteo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.