closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

L’Europa avverte: no alla corsa sotterranea ai vaccini

Mercato nero. Dopo le rivelazioni della Repubblica Ceca AstraZeneca mette in guardia: «Se qualcuno propone dei vaccini privati, si tratta probabilmente di contraffazione».

Campagna vaccinazioni in Francia

Campagna vaccinazioni in Francia

Questa settimana, l’Olaf (l’ufficio europeo anti-frode) farà delle dichiarazioni sul mercato nero dei vaccini. Nella Ue, la lentezza della vaccinazione, dovuta alle difficoltà della produzione di massa delle dosi dopo aver subito un primo rallentamento per le autorizzazioni, sta scatenando una corsa sotterranea ai vaccini, al di là degli acquisti congiunti Ue e della distribuzione organizzata da Bruxelles secondo regole stabilite per essere il più equa possibile tra gli stati membri. In Italia, alcune regioni, a cominciare dal Veneto, avrebbero l’intenzione di cercare di procurarsi da sole le dosi, che arrivano con troppa lentezza. Ieri, la Repubblica ceca è di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi