closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Lettura prismatica di Cartier-Bresson

A Venezia, Palazzo Grassi, "Le grand jeu", a cura di Matthieu Humery. Pinault, Leibovitz, Cercas, Wenders, Aubenas selezionano il loro Henri Cartier-Bresson e lo allestiscono... Una mostra di mostre a partire dal corpus che il maestro approntò nel 1973: la Master Collection

Win Wenders,

Win Wenders, "Á la recherche du regard de Cartier-Bresson"

Henri Cartier-Bresson è stato uno dei nomi più presenti nel panorama espositivo dell’ultimo ventennio, con mostre importanti ma anche in occasioni poco controllate, espressione dell’odierno catering culturale. La mostra veneziana di Palazzo Grassi è iniziativa di notevole caratura, un progetto ambizioso, intrigante e, in certi aspetti, persino ‘difficile’. Le grand jeu, visitabile fino al 20 marzo, più che una mostra in sé è un sistema di mostre sul fotografo francese, ciascuna costruita con criteri di cernita delle immagini e di allestimento squisitamente soggettivi. Realizzata in collaborazione con la Bibliothèque National de France, presso cui sarà ospitata a seguire, e con...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi