closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lettere

Sostegno a Erri De Luca

Il settimanale francese Le Nouvel Obs ha messo sul suo sito online la petizione di sostegno allo scrittore Erri De Luca duramente attaccato dai promotori del progetto della linea ad alta velocità Lione-Torino per le sue prese di posizioni sulla questione.

Le popolazioni italiane e francesi delle valli alpine si oppongono da anni a questo progetto inutile, pericoloso, aberrante, stimato per il momento a 30 miliardi di euro, mentre la linea ferroviaria esistente è soltanto utilizzata al 20% delle sue capacità. Progetto criticato in varie occasioni da la Cour des Comptes, l¹Inspection Générale des Finances, le Conseil Général des Ponts et Chaussées, la Direction Générale du Trésor, gli ex Presidenti del Réseau Ferré de France e della SNCF, eletti e cittadini, e cancrenato da conflitti d¹interessi.

Il cantiere in Italia è attualmente presidiato da 400 militari e gli abitanti della Val di Susa che si oppongono al progetto vengono qualificati come terroristi.

Questa petizione ha raccolto l¹adesione di scrittori, cineasti, professori universitari, giornalisti, e tanti altri cittadini francesi e italiani.

Patricia Dao, Pierre Le Pillouër e Serge Quadruppani

http://bibliobs.nouvelobs.com/actualites/20130924.OBS8198/une-petition-de-soutien-a-erri-de-luca.html

I commenti sono chiusi.