closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lettere

Riapertura del 7 gennaio, a Roma la scuola non è l’ultima ruota del carro

A Roma, foto Ansa

Noi docenti del Liceo Dante Alighieri, in sintonia con la lettera pubblicata dai colleghi del Liceo Tasso il 28/12/2020 sul quotidiano Il Manifesto e ripresa da La Repubblica il 30 dicembre, nutriamo forti dubbi rispetto alle modalità con cui è stato gestito il ritorno in presenza delle scuole superiori il 7 gennaio.

L’intesa raggiunta nel Lazio tra Prefettura e Ufficio scolastico regionale diramata attraverso la nota del 24 dicembre non ha visto il coinvolgimento di chi nella scuola “vive” e lavora, di chi potrebbe formulare proposte concrete e realizzabili. Far tornare gli studenti delle superiori è una priorità anche per noi docenti, ma diventa impraticabile senza la soluzione di problemi strutturali esterni agli Istituti, con il rischio di dover presto richiudere.

Lo scaglionamento imposto con due fasce orarie di entrata (8-10) e di uscita (il 60% degli studenti uscirebbe alle 15,30) e le lezioni fino al sabato, ma su classi che ruotano su 5 giorni, non può rappresentare la soluzione; si tratta invece di decisioni imposte prive di consapevolezza sull’essenza vera della scuola che possono solo danneggiarla.

Gli studenti e il personale tutto non sono pacchi da spostare sul primo o l’ultimo convoglio di un treno, a seconda della disponibilità dei posti a sedere.

Non si era detto “la scuola al primo posto”? La scuola è l’“ultima ruota del carro” e queste rigide norme prescrittive, facendosi beffe dell’autonomia scolastica, lo rendono più che evidente. La scuola non è solo un luogo dove i ragazzi fanno presenza o socializzano, ma è un’istituzione della società civile atta a formare i futuri cittadini, ha una sua organizzazione complessa e norme così concepite ne rendono impossibile il funzionamento.

Formulare un orario delle lezioni per il 75% dei ragazzi a rotazione, su 6 giorni, garantendo però a ciascuna classe massimo 5 giorni di frequenza a settimana, con classi che entrano ed escono con un orario sfalsato diventa estremamente complesso e, soprattutto, poco funzionale, con enormi ricadute sulla qualità della didattica e sul diritto allo studio, anche perché costringono alla contrazione oraria delle singole discipline.

Il personale viene costretto inoltre a un orario spalmato su 8 ore, con ore di inattività dovute a inevitabili buchi, senza spazi per stazionare in sicurezza, senza il tempo necessario allo studio, alla programmazione; le attività collegiali verrebbero effettuate in tarda serata e su più giorni.

Chi vive al di fuori del Raccordo Anulare, in provincia o addirittura viene ogni giorno a lavorare da un’altra regione, come una buona percentuale del personale ATA, seguiterebbe a raggiungere il proprio istituto alle 8, perché l’orario dei treni o dei mezzi Cotral non lascia altra possibilità di scelta, vanificando così gli effetti di un eventuale alleggerimento dei trasporti; il ritorno a casa slitterebbe di diverse ore con ricadute pesanti su chi nella scuola lavora, sull’organizzazione delle famiglie e sul rendimento dei ragazzi, che tornerebbero a casa nel tardo pomeriggio, senza aver consumato un pasto vero, senza il tempo adeguato per lo studio, lo sport e il riposo.

Come garantire il 75% di alunni in presenza se non ci sono gli spazi? Derogando al prescritto metro di distanza? E ancora: qualcuno ha pensato al riscaldamento? Verrà spento sempre alle 13?

Non è un dato trascurabile dal momento che per migliorare l’aerazione abbiamo costantemente le finestre aperte.

È stato approntato un costante controllo attraverso test e tamponi per l’individuazione di positivi asintomatici, visto il gran numero di persone che contemporaneamente frequentano gli ambienti scolastici?

Quando sarà vaccinato il personale scolastico?

Inoltre, quanto è sano mangiare un veloce pasto freddo, seduti alla cattedra o al banco (come suggerito) ogni giorno e poi riprendere le lezioni?

Perché non si è intervenuti efficacemente sul sistema dei trasporti? Perché non si è pensato allo scaglionamento anche delle altre attività lavorative?

Si è pensato a tutelare le esigenze delle famiglie che, transitando per ragioni di lavoro nelle vicinanze della scuola, accompagnano i figli a scuola in automobile e che con lo scaglionamento non potranno più farlo? Si è calcolato che questo aumenterà ulteriormente l’occupazione dei mezzi pubblici, perché costringerà al loro uso chi avrebbe potuto tranquillamente farne a meno?

Perché non lasciare ai singoli istituti la possibilità di organizzare il tempo scuola in modo efficace didatticamente e sicuro, in base agli spazi e alle esigenze del territorio?

I nostri ragazzi non sono serbatoi da riempire meccanicamente di nozioni in fasce orarie da catena di montaggio; l’apprendimento è un complesso processo di interazione che, oltre alla presenza, necessita di tempi e spazi opportuni, di interazione serena.

I docenti:

Rosalinda Renda

Maria Grazia Melchionna

Elisabetta Perra

Simona Pirazzi

Tiziana Tacconi

Lina Verì

Anna Laura Testa

Luca Pieralli

Carla Capobianco

Mario Carlo Travaglini

Luca Bruzzese

Patrizia Vaccaro

Lidia Castello

Valentina Barbieri

Iliana Venditti

Cristina Termini

Maria Luisa Urgeghe

Simonetta Marchitelli

Americo Miranda

Enrico Ferraro

Beatrice Quaglieri

Marzia Procopio

Manuel De Martino

Francesca Nocchi

Emanuela Giappichelli

Alessandra Albanese

Edvige Acierno

Maria Luisa Sini Carini

Fabrizio Ottaviani

Marcello Meo

Giacinta Bernocchi

Maria Antonietta Matricciani

Nicoletta Ferraiolo

Gloria Vergantini

Fabrizio Bianconi

Mariangela Properzi

Stefano Mancini

Andrea Radogna

Claudia Celli

Serenella Sparapano

Ornella De Chiara

Carla Mummolo

Anna Maria Amodio

Chiara Ercoli

Paola Gentili

Cristina Zeni

Giulietta Ottaviano

Patrizia Caronna

Lucia Petrarolo

Tiziana Frongia

Andrea Filippo Corona

Teodosio Orlando

Stefano Pittalis (Liceo Dante Alighieri)

Katia Augeri- Liceo classico Dante Alighieri

Gabriella Saponaro 

 

GENITORI DELLA CLASSE 3 E

Paola Zambotti LICEO DANTE ALIGHIERI 3E

Elena Carosone rappresentante dei genitori III E

Paola Petrucci mamma diun’alunna della III E

Francesco Maggio, genitore di un’alunna 3E

Alessandra Veneri genitore di un’alunna 3E.

Giulia Mininni rappresentante di classe 3E

Sofia Novelli, classe 3E

 

GENITORI DELLA 1F

Valeria Conidi

Riccardo Bray

Maria Perrone

Emanuela Scarponi

Daniela Ciarlantini

Michèle Calì

Alexia Liburdi

Diego Carrus

Francesca Di Marco

Zuraica Lamboglia

Gianluca Cormaci

Gaia Valeria Rosa

Diego Angeli

Carla Spina

Giulio Maria Ricciuto

Anna Rita Ricciuto

Emanuela Felice

Maura Volpi

Andrea De Angelis

Francesca Piparo

Emanuele Friello

Chiara Lepore

Armando Masiello

Adriana Venuti

Nunzio Mele

Alessandra Castagni

Emanuele Goldin

Tania Benedetti

 

GENITORI DELLA I C

Alberto Pisanu e Federica Olivieri, genitori di un’alunna della classe IC
Pietra Valentina e Caccamo Giovanni genitori di un’alunna della classe IC
Riccardo Correani genitore di un’alunna della 1C.
Federico Antimiani genitore di due alunne in 1C e in 1F
Roberto Sammarco,  genitore di un  alunno 1C
Eleonora Kamenar genitrice di un alunno 1C
Laura Guidi genitore 1C
Lina Quici e Marco Pierguidi, genitori di  un’alunna della 1C
Francesca Spatuzzi, genitore di un’alunna della 1 C

 

GENITORI DELLA 2D

Angela de Cristofaro e Dario Ferrara

Laura Soletti e Alessandro Paris

Tiziana Selvaggio e Rosario Drago

Serena Bournens e Dario Carrus

Monica Lotta e Angelo Piferi

Rosa Cozza e Andrea De Vivo

Lucy Di Mauro e Saverio Hernandez

Paolo Anelli e Valeria Militi

Donatella Trentini e Roberto Berardi

Fabrizio La Pera e Gabriella Mugavero

Maria Vitale e Paolo Bencivenga

 

I GENITORI DELLA 2E

Ida Marandola

Alessandra Cicerchia

Piero Monizio

Fabiana Barbacci

Susanna Di Vincenzo

Carla Giordano

Carlo Chiriaco Temperilli

Cristiana Santi

Iosipoi Olesea

Sandra Sepúlveda

Musardo Ginetta

Katja De Carlo

Elena Gubetti

Luca Robustelli

Marianna Dello Iacono

Virginia Cotticelli

Iulia Rodica Ciobanu

Viviana Meloni Frittella

Tiziana Villa

Margherita Pierri

Melissa Bertolotti

Tiziana Manca

Alessandra Passatelli

 

GENITORI DELLA CLASSE 2F

Giada Roselli Lorenzini rappresentante 2F

Maurizio Morganti rappresentante 2F

Cicchinelli Anna madre alunno 2F

Carolina De Filippo madre alunna 2F

Maria Lucia Minerva madre alunna 2F

Maddalena Berdini madre alunna 2F

Federica Bernardi madre alunna 2F

Silvia Franzè madre alunna 2F

Rosa Robilotta madre alunno 2F

Catalina Giraldo madre alunno 2F

Laura di Pietropaolo madre alunna della 2F

Renate Huber, mamma alunna 2F

 

GENITORI DELLA CLASSE IV F

Rishan Ghebremicael Ogbe

Sabrina Crecco e Marco Galeazzi

Claudio Alessi e Patricia Ramos

Giuseppe Vitale ed Ester Pesti

Bottigliero Tommaso e Padulano Roberta

Antonella Marchesini e Luca Panigutti

Maurizio Rubino e Roberta Ruggiero

Alessandrina Ceccaroni e Marco Petrini

Flaminia Bottini e Marco Lupi

Germana Loizzi e Demetrio Rodinò

Alessandra Troiani Nazzareno Di Stefano

Francesco Iuso ed Elena Fedele

Giuseppe Perricone e chiara Luzzi

Alessandra Tonelli

Pier Paola Fusaro e Giovanni Angelo Chiovini

Massimo Maffucci e Paola Del Buono

Ersilia Fabbricatore e Massimo D’Urso

Paola Pogliaga e Vito Rondinelli

 

GENITORI DELLA CLASSE V F

Paola Angelini
Emma Lombardi
Silvia Migliaccio
Sabrina Papetti
Cesare Gai
Anna Crispino
Barbara Torcolacci
Michiko Noda
Stefania Rotolo
Maria Alejandra Zerpa
Leonardo D’Agostino
Antonella Laporta
Roberto Onori
Tiziana Macchia
Francesco Pellegrini
Antonietta Francese
Armando Brito Duarte
Maria Chiara Cudillo
Angela Malatesta
Maria Carmen Gayan
Barbara Accame
Andrea Enrico Rossi
Marina Colorizio
Paola Longo
Maria Teresa Cavallo

 

GENITORI DELLA CLASSE 3E

Francesca Desideri, genitore alunna della 3E

Laura Marini Clarelli madre di un alunno della 3E

Piero Vitellone padre di un alunno della 3 E

Giulio Spacca genitore alunna della classe 3E

Nadia Lapucci, genitore di un’ alunna del 3°E

 

GENITORI DELLA CLASSE 3H

Elisabetta Antonelli – Madre studentessa 3H

Paolo Falasca Padre studentessa 3 H

Giorgia Finesi – Madre studente 3H

Paola Magnani rappresentante 3H e Madre studente 3H

Nicoletta Briotti – Madre studentessa 3H

Raffaella Raffio – Madre studentessa 3H

Serena Giuliani- Madre studentessa 3H

Barbara Boccia- Madre studentessa 3H

Serenella Imperatori – Madre studentessa 3H

Lodovica Moro- Madre studentessa 3H

Amalia De Rose Madre studente 3H

Anna Szwedo Madre studente 3H

Luana Curcio- Madre studentessa 3H

Beatrice Musumeci- Madre studentessa 3H

Francesca Butti- Madre studente 3H

Stella Atzeni – Madre studentessa 3H

Raffaella Teloni- Madre studentessa 3H

Francesca Spinelli- Madre studentessa 3H

Giulia Bonasso- Madre studente 3H

Alessandra Fabbri- Madre studente 3H

Barbara Frateiacci- Madre studente 3H

Letizia Giovinazzo- Madre studentessa 3H

Claudio Antinori- Padre studentessa 3H

Christian Antonuccio Padre studente 3H

Marco Benincasa Padre studente 3H

Giuseppe Briotti Padre studentessa 3H

Claudio Coco Padre studentessa 3H

Andrea Colantoni Padre studentessa 3H

Maurizio Consorte Padre studente 3H

Davide Costantini Padre studentessa 3H

Giandomenico Cozzi Padre studente 3H

Gianluca De Lillo Padre studente 3H

Giancarlo Esposito Padre studentessa 3H

Federico Feroci Padre studente 3H

Felice Giuliante Padre studentessa 3H

Orazio Iannotta Padre studentessa 3H

Ermanno Labianca Padre studentessa 3H

Fabio Pastorelli Padre studente 3H

Luigi Puglia Padre studente 3H

Francesco Antonio Romito Padre studente 3H

Massimiliano Vinci Padre studentessa 3H

 

GENITORI DELLA CLASSE 3D

Paola Budini, genitore di un’alunna della 3 D

Elettra Bianchi, genitrice di un alunno della 3D

Patrizio Maria Felicia genitore alunna della 3D

Elisabetta Cipriani genitore di un alunna della 3D

Magnosi Silvio genitore di un alunno della 3D

Rossana Mattei genitore di un’alunna della 3D

Luca Ghelardini genitore di un alunno della 3D

Letizia Brancato genitore di un alunno della 3D

Francesca Giordani genitore di uno studente della 3 D

Alessandro Rossi, genitore di un’alunna della III D

Fabrizia Caneschi e Simone Ciccotti, genitori di un’alunna della  III D

Francesca Maiorano genitore di un’alunna della 3 D

Rachele Profeti genitore di un’alunna della 3D

 

Anna Rivellese (Presidente Consiglio d’Istituto)

 

GENITORI DELLA 3G

Paola Melis genitore di un’alunna della 3 G

Ferraro Franco genitore di un’alunna della 3 G

Ermanno Labianca Francesca Spinelli genitori di un’alunna della 3 G

Marilena Pieragostini genitore di un’alunna della 3G

Alessandra Menichelli, genitrice di un alunno della 3 G

Rosario Cuomo Eliana Burattini, genitori di un alunno della 3 G

 

Carla Giordano genitore di un’alunna II E.

Ida Marandola Biava genitore di un alunno II E

 

Samuela Beccaria e Luigi Carbone, genitori di un’alunnna della classe III C

Daniele Frasca e Francesca Maria Nisi, genitori di un’alunna della III C

Diego Restivo e Rita Buonamano, genitori di un’alunna della III C

 

Pasquale Sateriano genitore di un’alunna della IV D

 

Anna Maria Senatore, genitore V D

Ornella Russo, genitore V D

Riccardo Mariani e Paola Brancaccio, genitori di un alunno della V D

Alessandro de Lachenal, genitore di un’alunna della V  D

 

Gaia D’Elia  e Mauro D’Ambrosio, genitori di un’alunna della 2 B

 

Ejku Elton, genitore  di un’alunna della classe 2C

Enrica Antoniucci, genitrice di un alunno della classe 2C

 

Sabrina Nobili e Marco Piscitello, genitori di un alunno della classe 3A
Monica Calabresi e Emanuele Giovannini, genitori di un’alunna della 3 B

Angela Della Ciana Giovanni Paolo Tomaselli, genitori, 2 F

Lucia Rinaldi e Marco Santino, genitori di un’alunna della 2 A

 

Anna Elena Masini e Antonino Pergolizzi (genitori),  Raffaele Maria Alberto Pergolizzi 4E Liceo Dante, Bruno Carlo Maria Pergolizzi 2H Liceo Seneca

Stefano Bazzoli genitore di un’alunna della classe 4C

 

Maria Antonietta Cavallo e Luigi Cozzolino, genitori di un’alunna della IV B

Laura Soletti e Alessandro Paris, genitori di un alunno della 2 D

 

Francesca Ajello, genitore.

Fabiana Barbacci

Romina Maria Fruci, Liceo classico Dante Alighieri

Beatrice Calió, genitore

Martina Spigarelli, genitore

Floriana Angelin, genitore

Simona Zinzi genitore di uno studente del Dante Alighieri

Taiarol Stefano e Catozi Livia, genitori di un’alunna del Dante

Susanna Bruscaglia e Claudio Mian, genitori di un’alunna del Dante

Ferri Flora, genitore di un’alunna del Dante

Antonella Laporta e Roberto Onori

Olivia Cavalli e Guido Li Puma, genitori

Silvia Salustri e Daniel Cabezas Cuevas, genitori

rosetta pugliese, genitore

 

 

Paolo Raffaeli, Liceo Classico Augusto, Roma

Claudia De Rosa liceo Augusto Roma

Elena De Toma Liceo E.Montale, Roma

Laura Sacchetti, Liceo “E.Montale”, Roma

Carla D’Andrea, Liceo Montale, Roma

Maria Elisabetta Giannini – Istituto Magistrale Giordano Bruno, Roma

Bruno Carlo Maria Pergolizzi 2H Liceo Seneca, Roma

Riccardo Bellelli, ITS Vittorio Veneto Salvemini, Latina

Susanna Bisi, liceo “Ugo Foscolo” di Albano Laziale

Chiara Zanasi, Istituto comprensivo Acquaroni, Roma

Anna Marro, Liceo Ugo Foscolo di Albano Laziale , Roma

Maria Dora Fiorentino, Liceo Ugo Foscolo di Albano Laziale

Elena Conti, IIS via Roma 298, Guidonia

 

Nicola Piccinno Battaglini Taranto

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.