closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lettere

Festa senza guerra

Il 2 e 3 giugno del 1946 si tenne il referendum che decretò la fine della monarchia e la nascita della Repubblica. Per celebrare degnamente il 2 giugno, festività civile ad essa dedicata, a Bologna da due anni è organizzata la «Festa dell’Italia che ripudia la guerra».

Quest’anno si terrà ai Giardini Margherita in piazzale Jacchia dove, dalle ore 10.30 alle ore 14 saranno in programma musica, balli popolari, animazione bimbi e interventi di Carlo Cefaloni, di Città Nuova su «Disarmare e riconvertire l’economia» e Pasquale Pugliese del Movimento Nonviolento su «Festa della Repubblica e liberazione dalle armi».

Parteciperanno molte associazioni tra le quali anche il Centro di documentazione don Tonino Bello e il Comitato Spontaneo per la Pace di Faenza.

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.