closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lettere

Ciao Valter Maraschini

Con il dolore della perdita e il sollievo della fine di uno stato ormai irrispettoso del suo essere e del suo sentire, ricordo a chi lo ha conosciuto e apprezzato, la vivacità culturale, l’intelligenza, la dedizione nel far amare la matematica, di Valter Maraschini, con cui ho condiviso un percorso di vita e scienza, insieme ad Alice con i tre amati nipotini, a Simonetta, ai familiari, a Matteo e Luca e alla vasta comunità di amici da tempo privati della sua effettiva presenza.

maraschini palma