closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lettere

Bombe al bando

Caro manifesto, dopo l’ottimo articolo di Tommaso Di Francesco del 29 Ottobre «Atomiche, Italia allucinante», mi sembra opportuno che i vostri lettori conoscano i nomi di tutti i 38 Governi che hanno votato contro il bando delle bombe nucleari.

Ecco l’elenco dei 38: Albania, Andorra, Australia. Belgio, Bosnia, Bulgaria, Canada , Croazia, Danimarca, Rep Ceca, Estonia, Francia, Germania , Grecia, Ungheria, Islanda, Israele, Italia, Giappone , Latvia, Lituania, Lussemburgo, Micronesia, Monaco, Montenegro, Norvegia, Polonia, Portogallo, Rep Corea, Romania, Russia, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Turchia, Gran Bretagna, Stati Uniti. Astenuti: India, Cina, Finlandia, Olanda, Pakistan, Nicaragua, Svizzera, Mali, Armenia, Bielorussia, Guyana, Marocco, Kyrgystan, Sudan, Uzbekistan, Vanuatu.

Ritengo, penso condiviso da molti, che bombardare sia il terrorismo principale nel mondo, dato che si colpiscono «terrorizzando» i civili nel 90% dei casi.

Questo vale ancor di più riguardo le bombe nucleari, quale popolo può dimenticare e perdonare le bombe di Hiroshima…