closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lettere

Appello dei detenuti di Oristano

I sottoscritti, detenuti della sezione in regime As 1 del carcere di Oristano propongono un reclamo collettivo per la violazione delle norme europee sancite con le sentenze della Cedu: Sulejmanovic del 16/07/2009 e Torregiani del 8/01/2013, che stabiliscono che lo spazio vitale per ogni detenuto non deve essere inferiore a tre metri quadrati calpestabili, in caso contrario si viola l’art. 3 della convenzione europea.

Le celle sono state costruite per due persone, i sei metri quadrati per due detenuti ci sono. La direzione invece, in modo subdolo, ha saldato la terza branda con l’intento di imporre una terza persona, costringendo a dividere i sei metri quadrati calpestabili con tre persone.

Le sentenze della Cedu sono state confermate da varie sentenze ed ordinanze, che hanno prodotto una copiosa giurisprudenza. Quella che chiediamo è solo la legalità e la tutela dei nostri diritti da parte del magistrato di sorveglianza e di tutte le personalità interpellate.

I detenuti della sezione As 1 di Oristano