closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lettere

Addio all’avvocato Raimondo Becchis, una gentile miniera giuridica

Abbiamo conosciuto l’avvocato Raimondo Becchis pochi mesi dopo la nascita della cooperativa «il nuovo manifesto». Ci eravamo rivolti a lui come miniera vivente di informazioni e di conoscenza giuridica su leggi e norme che regolano il diritto d’autore in Italia.

Raimondo è scomparso il 5 dicembre 2016: avrebbe compiuto 59 anni il 12 dicembre. Nel tempo abbiamo apprezzato competenza, sensibilità e chiarezza.

Era ben consapevole della nostra storia quarantennale, dell’impegno per restare in edicola, salvaguardare l’autonomia della testata e l’integrità dell’archivio.

Nato a Torino nel 1958, Raimondo era diventato uno dei massimi esperti sulla tutela della produzione immateriale di beni. Dopo la sua attività nel consiglio di amministrazione dell’«Unità», si è sempre occupato di editoria.

I funerali si svolgeranno martedì 6 dicembre, alle 12, presso la Basilica San Pancrazio, a Roma (Via di san Pancrazio).

Alle sorelle e al fratello l’abbraccio del collettivo del «manifesto» e del consiglio di amministrazione della cooperativa.