closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Lettera alla ministra Lorenzin: pillola abortiva, obbligo di ricovero «inappropriato»

La ministra della Salute Beatrice Lorenzin

La ministra della Salute Beatrice Lorenzin

Risale al 1999 il decreto legislativo che fornisce le prime indicazioni per la valutazione dell’inappropriatezza in ambito ospedaliero, indicando come inappropriati «i casi trattati in regime di ricovero ordinario o in day hospital che le strutture sanitarie possono trattare in un diverso setting assistenziale con identico beneficio per il paziente e con minor impiego di risorse». (Dl 229/99). Quale esempio migliore di grossolana inappropriatezza l’obbligo di ricovero ordinario in ospedale per la somministrazione della «pillola abortiva», la Ru486? Tale obbligo è previsto in base al parere del Consiglio Superiore di Sanità, ripetuto per ben tre volte, che trascurando o misconoscendo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.