closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Letta fa l’ottimista: mi basta la fiducia del Colle

Governo. Il presidente del Consiglio si dice certo che il Pdl "avrà riguardo agli interessi del paese". Ma respinge le minacce di Berlusconi sul voto in giunta: la sorte dell'esecutivo la decidono il parlamento e Napolitano

Si fida di Berlusconi? A questa domanda della televisione pubblica austriaca (da ieri sera è in visita a Vienna), Enrico Letta ha dato una risposta di prevedibile ottimismo: «Mi fido del fatto che il partito di Berlusconi assumerà le sue decisioni e se ne prenderà la responsabilità». Ma alla domanda successiva, in cui si chiedeva a Letta se il suo governo sopravviverà al voto in giunta sulla decadenza del senatore Berlusconi, il presidente del Consiglio italiano ha dato una risposta meno scontata: «Il mio è un governo parlamentare di grande coalizione - ha ricordato Letta - e deve la sua...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi