closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Letta dice sì: «Cerco la verità non l’unanimità». Coro di elogi

Il nuovo leader. L’ex premier: «Il mio Pd? Ambiente e lotta alla disuguaglianze. Un centrosinistra largo»

Enrico Letta

Enrico Letta

Un minuto e 19 secondi di video, a mezzogiorno in punto, per dire «Io ci sono». Enrico Letta cambia vita un’altra volta, lascia a Parigi le sudate carte e si rituffa nel mare in burrasca del Pd, «il partito che ho contribuito a fondare e che oggi vive una crisi profonda». «Francamente lunedì scorso non avrei immaginato che oggi sarei stato qui ad annunciare la mai candidatura alla guida del Pd. Lo faccio per amore della politica e passione per i valori democratici», esordisce nel filmato girato nella sua scuola di politiche nel centro di Roma, alle spalle due cartine...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi