closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Letta, con gli occhi chiusi verso la «terra promessa»

Austerità. Sopravvivere a Berlusconi e invocare fondi Ue, Service Tax, ritocchi alle pensioni d’oro e occupazione. Il rischio è di alzare solo una cortina fumogena

Il presidente del Consiglio Enrico Letta

Il presidente del Consiglio Enrico Letta

La crescita è vicina. Non tarpate le ali al governo. Lasciatelo arrivare alla terra promessa «perché sarebbe paradossale farlo cadere adesso». Nella speranza che la luce in fondo al tunnel non sia quella di un treno, il tono messianico usato ieri da Enrico Letta nel vertice con il cancelliere austriaco Faymann rivela una fiducia nel futuro ai limiti della disperazione. L’asso che Letta intende giocare sono gli otto miliardi che l’Italia potrà destinare al rilancio delle infrastrutture e alle politiche sull’occupazione annunciate nella legge di stabilità per il 2014. Un tesoretto conquistato grazie al rapporto deficit/Pil sotto il 3% nel...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.