closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

L’esodo dimenticato dei profughi

La crisi siriana. Sono due milioni i siriani che hanno cercato salvezza all’estero. E la metà sono bambini

Profughi siriani a Erbil, nel Kurdistan iracheno

Profughi siriani a Erbil, nel Kurdistan iracheno

Sono le vittime troppo spesso dimenticate del conflitto siriano. Uomini, donne e bambini, intere famiglie costrette ad abbandonare le proprie case per sfuggire i combattimenti, le vendette, le rappresaglie compiute dalle truppe fedeli a Bashar al-Assad o dai ribelli. Vittime di tutti gli schieramenti. Ormai sono quasi due milioni i siriani che in oltre due anni di guerra civile sono fuggiti cercando un rifugio più sicuro all’estero. Secondo i calcoli dell’Unhcr, l’Alto commissariato delle Nazioni unite per i rifugiati che quotidianamente aggiorna le statische, i profughi siriani a oggi sono precisamente 1.966.228, e di questi 1 milione sono bambini. «Con...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.