closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

L’esodo di Atatra sotto il volo del drone di Hamas

Gaza. Migliaia di sfollati palestinesi bivaccano nelle scuole dell'Unrwa in attesa dell'offensiva di terra di Israele. Hamas sorprende di nuovo il mondo mandando verso Israele droni armati. Ieri nuovi raid aerei contro la Striscia e lanci di razzi verso lo Stato ebraico

Maher al Atar spunta all’improvviso tra le povere case della campagna di Atatra, nel silenzio totale di questa zona a nord di Gaza abbandonata dagli abitanti. Dietro di lui, poco alla volta, appaiono i suoi parenti, incuriositi dall’arrivo di una automobile carica di giornalisti stranieri. E’ un’area ad alto rischio, da dove parte il 25-30% dei razzi lanciati da Hamas verso Israele. E, si dice, da questa zona è decollato ieri il drone “A1B Ababil” abbattuto da un missile Patriot israeliano sopra Ashdod, ulteriore prova dell’accresciuta capacità strategica delle Brigate “Ezzedin al Qassam”, il braccio armato di Hamas. Da Atatra,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi