closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

L’esercito di Kiev assedia Donetsk. Ucciso membro della Croce Rossa

Ucraina. Putin annuncia privatizzazione nel settore energetico

Sono 11 le vittime dei razzi «Uragan» con cui mercoledì le truppe ucraine avevano salutato l'inizio dell'anno scolastico a Donetsk. E ieri un cittadino svizzero di 38 anni, Laurent Etienn, operatore della Croce rossa, è rimasto ucciso per lo scoppio di un ordigno. La città è rimasta fino a sera sotto i tiri d'artiglieria provenienti dall'aeroporto dove, accerchiati dalle milizie, sono asserragliati i parà governativi. Anche se ieri è stata la zona industriale a essere più colpita, sono i quartieri civili prossimi all'aerostazione a essere bersagliati: dall'ultimo mese, agli obitori di Donetsk affluiscono cadaveri di donne in rapporto di 5...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.