closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

L’esercito degli irrequieti

Mostre. Al Museo Bargello, una rassegna sul «Medioevo in viaggio» sfata il mito di un'epoca statica

gnoto miniatore del secolo XIV, «Assedio di città»

gnoto miniatore del secolo XIV, «Assedio di città»

«Perché divento irrequieto dopo un mese nello stesso posto, insopportabile dopo due?», si chiedeva Bruce Chatwin, divenuto per molti l’immagine dell’irrequietezza contemporanea; sebbene lui per primo sottolineasse, in tutti i suoi scritti, che la dimensione del viaggio appartiene non alla modernità quanto piuttosto alle culture del passato, in cui i confini nazionali non hanno relegato la cultura del nomadismo nella marginalità; o nel turismo. Nonostante il medioevo si sia visto affibbiare nel tempo l’etichetta di epoca statica, oggi è abbastanza diffusa la cognizione che si è trattato invece di un periodo di mobilità intensa, come dimostra anche la mostra Il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.