closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

L’ergastolo ostativo è incostituzionale. Un anno per cambiare

Giustizia. «Intervenga il legislatore»: la Consulta rinvia al maggio 2022 la decisione sul fine pena mai per i mafiosi non "pentiti". La Corte indica la via da seguire ma non interviene per non " minare" la lotta alle mafie.

«Incompatibile con la Costituzione». L’ergastolo ostativo non rispetta gli articoli 3 e 27 della nostra Carta né l’articolo 3 della Convenzione europea dei diritti dell’uomo. Per la Consulta la questione è assodata. Ma, esattamente come nel caso dell’aiuto al suicidio (ottobre 2018) e del carcere per i giornalisti (giugno 2020), dopo tre settimane di riflessione e lunghe ore di camera di consiglio, i giudici della Corte costituzionale hanno preferito pungolare il Parlamento affinché intervenga sulla materia in modo approfondito ed articolato. Un anno di tempo, per il legislatore. Altrimenti la questione verrà ritrattata «nel maggio 2022». PERCHÉ, SPIEGA l’ufficio stampa...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.