closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

L’eredità dei sopravvissuti per scongiurare il rischio dell’oblio

Memoria. «L’ultimo viaggio. Dalle leggi razziste alla Shoah», di Camillo Brezzi, per Il Mulino, ripercorre le vicende di alcuni deportati concentrando la sua attenzione sulle fasi iniziali di quell’itinerario che, per tanti sventurati, si sarebbe concluso ben presto con la cosiddetta «soluzione finale»

La deportazione degli ebrei verso i campi di concentramento e sterminio venne attuata sistematicamente in gran parte dell’Europa: vale a dire in tutti quei Paesi del Vecchio Continente che dal settembre del 1939 furono occupati dalla Germania nazista. In proposito va subito osservato, tuttavia, come sia le forze armate tedesche sia le SS abbiano potuto contare sulla collaborazione di ampi strati delle popolazioni locali che, mosse tanto dal sentimento antisemita quanto dal desiderio di appropriarsi dei beni degli israeliti, svolsero spesso i compiti loro assegnati con solerte ferocia. E occorre aggiungere che, in particolare dopo l’8 settembre del 1943, numerosi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.