closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

L’eredità contesa del M5S domina il Casaleggio Day

Stelle filanti. Alla convention in memoria di Gianroberto Di Battista attacca: «Due mandati per legge»

Gianroberto Casaleggio

Gianroberto Casaleggio

La figura di Gianroberto Casaleggio, scomparso cinque anni fa, diventa l'oggetto dello scontro tra i suoi eredi. Da una parte ci sono quelli che nel Movimento 5 Stelle sono rimasti, e che attendono da Giuseppe Conte di sapere cosa e come si trasformeranno. Dall'altra quelli che sono stati espulsi, ultimi in ordine di tempo perché non hanno condiviso la svolta pro-Draghi. Assieme a loro, l'ex deputato Alessandro Di Battista e Davide Casaleggio, che in quanto gestore della piattaforma Rousseau viene ormai considerato una specie di separato in casa e che non ha alcuna intenzione dif arsi da parte. SUM, la...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi